Home » Casi Clinici piede diab. » Caso clinico III

Caso clinico III

 - PIEDE DIABETICO : Salvataggio
Paziente diabetico con ulcera su base ischemica presente da più di 5 anni.

 - PIEDE DIABETICO : Salvataggio




















L'esame angiografico  evidenziava la completa occlusione di tutti i vasi arteriosi a livello della gamba ( vedi immagine) lasciando a prima vista nessuna possibilità di intervenire. Concomitavano inoltre occlusione completa dell'arteria femorale superficiale e steno-ostruzione dell'arteria poplitea ( non visualizzate)

 - PIEDE DIABETICO : Salvataggio




















Veniva tuttavia eseguita un angioplastica subintimale che permetteva la completa ruapertura dell'asse femoro-popliteo, del tronco-tibio peroniero e dell'arteria peroniera ( notare la mancanza di collaterali a partenza dall'arteria peroniera, quadro tipico di rivascolarizzazione per via subintimale).

 - PIEDE DIABETICO : Salvataggio





















Angiografia finale a livello del piede con discreta vascolarizzazione dello stesso per presenza di anastomosi tra rami dell'arteria peroniera e l'arteria plantare.

 - PIEDE DIABETICO : Salvataggio
Completa guarigione dell'ulcera. A ben 6 anni dall'intervento il paziente non ha mostrato nessun segno di recidiva o nuova malattia a livello del piede, sebbene l'eco-color doppler abbia evidenziato a circa 16 mesi dall'intervento la re-occlusione dell'arteria femorale superficiale. 
PIEDE DIABETICO : Salvataggio